«Un algoritmo permette di profilare il gusto personale e aiuta a scegliere il vino perfetto»